Offerte speciali con sconti fino al 40%

Area Rivenditori Area Rivenditori

Come scegliere il legno per il tuo parquet?

"Scegliere il legno per il proprio parquet è una questione legata al proprio gusto, è una risposta alle proprie esigenze e necessità ma conoscere le caratteristiche del legno può essere di aiuto per scegliere meglio. Infatti ogni legno presenta caratteristiche proprie (in termini di durezza, stabilità, grado di ossidazione e molto altro) che possono consigliarne o controindicarne l'uso in certi ambienti o situazioni."

Le essenze legnose più usate per i parquet in legno:

Qui di seguito troverete elencate molte delle essenze più comunemente impiegate per costruire pavimenti in legno. Per ognuna abbiamo cercato di riassumere le caratteristiche più rilevanti ed abbiamo indicato in quali linee di parquet Cabbia esse siano impiegate. Facendo click sul nome del legno o sulla linea di pavimenti utilizzata potrete immediatamente approfondire la conoscenza di ogni tipo di legname usato.

suggerimentoSuggerimento:

Vedere il legno di un parquet dal vero è importante. In questo sito faremo del nostro meglio per mostrarvi come potrebbe apparire il vostro parquet ma venire a vedere la nostra esposizione e toccare con mano la qualità del nostro legno è un’esperienza che vale la pena di fare.

Essenza di acacia: L'Acacia è un legno di durezza media con toni di colore non uniformi a causa della presenza di fluorite. E´ un legno simile al Rovere per quanto riguarda le venature ma di colore più dorato.

Essenza di acero: L'Acero è un legno dalla scarsa ossidazione (capace quindi di non modificare molto il suo colore nel tempo). Grazie al suo colore molto chiaro è utilizzato soprattutto in ambienti moderni e hi-tech. Il legno di Acero è abbastanza nervoso e nei casi di riscaldamento a pavimento potrebbero crearsi piccole fessurazioni. In linea generale l´Acero Americano è più stabile e duro dell´Acero Europeo e quindi più indicato nei casi in cui il luogo è sottoposto a maggiore stress come nei casi di riscaldamento a pavimento e nei bagni e cucine.

Essenza di afrormosia: Legno molto duro ed elegante. Ha una forte ossidazione che lo porta a virare su toni di colore marrone scuro. E´ indicato nei casi di riscaldamento a pavimento, bagni e cucine.

Essenza di bamboo: (Bambù) Legno durissimo ed estremamente stabile (questo lo rende idoneo anche per il riscaldamento a pavimento e per l´impiego in bagni e cucine). Si può avere in due toni di colore: chiaro naturale, tendente al giallino oppure "coffee" improntato a tinte bruno dorate.

Essenza di castagno: Legno di media durezza, ha un tono di colore giallo chiaro tendente al castano con macchie più scure dovute alla presenza di tannino. E´ un legno con venature simili a quelle del Rovere, ma molto più costoso e proprio per questione di costo molte volte gli viene preferito il Rovere che inoltre ha caratteristiche di maggiore stabilità.

Essenza di ciliegio: Legno di media durezza. Essendo un legno abbastanza nervoso in genere non è impiegato nei casi di riscaldamento a pavimento e nei bagni e cucine. Caratteristica peculiare di questa essenza è la presenza di striature marcate più scure, simili a nodi; si tratta invece di sacche di resina tipiche di questa specie legnosa.

Essenza di doussie: Legno in gran voga per diversi motivi: durezza, stabilità e bel colore caldo. Tali caratteristiche lo rendono un legno ideale nei casi di posa su massetti riscaldanti, nei bagni e nelle cucine, ma anche in strutture sportive, palestre e negozi. Va segnalato che può presentare fenomeni di forte ossidazione determinando differenti evoluzioni, anche marcate, di viraggio del colore anche su elementi che originariamente erano omogenei. Il legno Doussiè può contenere concrezioni minerali con colorazioni dal biancastro al giallognolo.

Essenza di faggio: Legno di media durezza ma data la sua nervosità non ne è consigliato l´uso nei casi di riscaldamento a pavimento e nei bagni.

Essenza di iroko: (Parquet Kambala) Legno molto stabile idoneo per l´uso anche in ambienti umidi. L´ossidazione di questo legno è consistente (in altre parole la tendenza di questo legno a modificare il proprio colore nel tempo è abbastanza evidente), tuttavia l´aspetto finale gradevole e la buona economicità ne fanno un parquet di largo consumo.

Essenza di jatoba: Il legno di Jatobà è simile al legno di Kempas e al legno Doussiè ma presenta accentuate stonalizzazioni tra un elemento e l´altro. E´ un legno molto duro e per questo motivo può tendere a scheggiare, tuttavia ha un ottimo rapporto prezzo qualità.

Essenza di kempas: Kempas è un legno tropicale originario della Malesia e Indonesia. È caratterizzato da una trama con una grana ben accentuata e da una serie di vivaci tonalità brune, che diventano più ricche con l'età.

Essenza di larice: è un legno resinoso non molto duro ma di ottima durata. Il suo colore naturale è bruno rossastro o giallastro, ma come per il Rovere è un legno che si presta benissimo ai più svariati trattamenti: sbiancatura, anticatura, effetti tarlati. Ideale per gli ambienti rustici ultimamente viene molto impiegato negli ambienti di gusto moderno specie nelle sue finiture sbiancate.

Essenza di larice sbiancato anticato: Il legno di Larice Sbiancato / Anticato: la bellezza della venatura del legno di Larice viene esaltata dai trattamenti sbiancanti ed anticanti. Il legno di Larice acquista così una nuova dimensione che ne permette l'impiego negli arredamenti più disparati, da quelli rustici ai più moderni, dai ristoranti ai pub fino alle comode case di villeggiatura.

Essenza di merbau: Legno durissimo ed estremamente stabile. Legno ideale in situazioni estreme come riscaldamento a pavimento, bagni, ed in tutti gli ambienti anche ad alto calpestio. La caratteristica peculiare del legno Merbau è la presenza di minerale (silicio). L´aspetto del legno Merbau è simile a quello del Doussiè (di cui è considerato un valido sostituto).

Essenza di noce: Il legno di noce è certamente il legno più conosciuto e maggiormente impiegato in tutto il mondo. Il legno di Noce in genere si lavora molto bene, si può levigare e rifinire perfettamente. Offre una buona durata. Il legno di noce è certamente uno dei legni più pregiati, assume toni marrone con venature più scure che disegnano trame assai decorative.

Essenza di olmo: Legno di media durezza, ha un tono di colore chiaro tendente al castano. Le venature sono simili a quelle del Rovere ma il colore è più brillante. E' un legno di prestigio usato generalmente in formati piuttosto grandi in modo da evidenziare, tramite spazzolatura, la bellezza della venatura.

Essenza di rovere: Legno stabile, può essere considerato idoneo all´uso anche nei casi di riscaldamento a pavimento. Data la bellezza della sua venatura è il legno che più si presta ad essere finito nei modi più disparati (tinte dal bianco al nero, oliato o verniciato, spazzolato o liscio). Il costo del legno di Rovere è relativamente contenuto così, grazie alla bellezza della sua venatura ed al colore caldo è uno dei legni più utilizzati.

Essenza di rovere anticato: I parquet in Rovere Anticato sono creati con un legno di Rovere trattato con un procedimento (l'anticatura) in grado di ricreare l'effetto di un legno antico dai colori caldi e dai toni sorprendenti. Anche se l’anticatura può essere realizzata anche sul Rovere sbiancato e decapato, nella maggior parte dei casi si utilizza un Rovere tinto di colore che va dal “Miele” al “Nero Wengè”.

Essenza di rovere art design: La bellezza delle venature del Rovere viene esaltata dai procedimenti di sbiancatura e decapatura spazzolatura e colorazione cui viene sottoposto per realizzare le straordinarie finiture Art Design.

Essenza di rovere sbiancato decapato: Il Rovere Sbiancato / Decapato è un Rovere ancora più bello che mantiene le qualità di grande stabilità dell'essenza naturale. La bellezza della venatura del Rovere viene esaltata dai procedimenti di sbiancatura e decapatura (Rovere Decapè). Disponiamo di un’infinita gamma di parquet in Rovere sbiancato o decapato: le nostre finiture vanno da una sbiancatura totale in cui il pavimento risulta bianchissimo fino ad una sbiancatura leggerissima effetto “Naturalizzato” e tra i due estremi possiamo proporre tutte le sfumature intermedie.

Essenza di teak: E´ uno dei legni più pregiati al mondo. Legno con durabilità ottima anche in condizioni di posa critiche (riscaldamento a pavimento, bagni, ecc.). Al momento della posa il legno Teak può presentare accentuate stonalizzazioni bruno-verdastre, rossastre, nerastre o grigiognole ma, per sua caratteristica peculiare, queste tendono a sparire con l´ossidazione ed il colore si uniforma su tono bruno-dorati.

Essenza di wenge: Legno dalle ottime caratteristiche meccaniche che lo rendono spesso utilizzato in pavimentazioni ad alto calpestio. Il colore inconfondibile lo rende unico e di sicuro effetto. Data la sua durezza tale legno tuttavia può scheggiare facilmente lungo la venatura. Il legno Wengè può presentare piccole striature giallastre dovute alla presenza di minerali.

Cabbia Parquet - Chiama ora

Il presente sito web utilizza cookie per migliorare comunicazione e navigazione. Continuando a visitarlo, accetti le condizioni sull’utilizzo dei cookie. Clicca qui per maggiori informazioni. X